Dolci

I Pan di Stelle di casa mia

Pan di stelle, biscotti colazione, ricette homemade

Sono di nuovo qui a scrivere un post, ma questa volta mentre scrivo mi rivolgo ad una pubblico vero. I vostri sorrisi sono ancora stampati nella mente e mentre scrivo penso che lo faccio anche e sopratutto per le mie galline, quelle presenti all’incontro, e quelle che non sono potute venire e ops per il Gallo (Zio Piero), grandissimo in tutta la sua magnificenza romana e per tutti coloro che mi seguono da casa.

Perciò vi parlerò di come sono riuscita a comprare mia figlia (se così si può dire) con questi biscotti! Perchè, mi direte non facevi prima a acquistarli? E’ bè certo che facevo prima, ma ne vogliamo parlare delle differenze in termini di qualità? Avevo provato con altri biscottini, muffin al cioccolato, ma niente ogni volta avevo un rifiuto, così ho detto, vuoi la guerra, bene guerra sia!!!!!! Ho cercato la ricetta dei Pan di Stelle e (scordatevi che l’abbia presa e ricopiata pari pari) con le dovute modifiche ho iniziato ad impastare, incrociando le dita ad ogni passaggio.

Inutile dirvi che ho usato una farina semintegrale, ho dimezzato lo zucchero, (tranquilli sono dolcissimi lo stesso),  leggermente aumemtato la quantità di miele, ed ho utilizzato il burro anziché la margarina.

Morale della favola…..hanno avuto successo, apprezzatissimi da entrambi, lo sapevo che la guerra l’avrei vinta io!! Bye bye Mulino….

Pan di stelle, biscotti colazione, ricette homemade

Adoro preparare a casa tutto quello che è possibile, tra l’altro si preparano tranquillamente in pochi minuti…

Pan di Stelle 2

Ingredienti per circa 50 -55 biscotti:

500 gr di farina tipo 2

40 gr di miele millefiori biologico

30 gr di cioccolato fondente fuso

30 gr di cacao

1 tuorlo

70 gr di burro

90 gr di burro

160 gr di zucchero

40 gr di latte

30 gr di nocciole tostate e spellate

30 gr di zucchero

16 gr di lievito

5 gr di sale

zuccherini per la copertura

Preaparazione:

Frullare nel cutter le nocciole ed i 30 gr di zucchero semolato. Nella planetaria o in una terrina lavorare lo zucchero con 90 gr di burro, dopodichè aggiungere le nocciole frullate.

Successivamente aggiugere prima il tuorlo facendolo incorporare, il burro, poi il latte il cioccolato fuso ed il miele.

Una volta amalgamati aggiungere il cacao la farina e il lievito, lavorare fino a rendere il composto omogeneo.

lasciar riposatre in frigo per circa 10 minuti. Stendere la pasta e ritagliare i biscottino con un tagliapasta di 3 0 4 cm. Decorare con gli zuccherini ed informare a 180° per 10 minuti.

 

Biscotti, Pan di stelle, colazione,

 

Con questa ricetta partecipo al contest di The dreaming seed: Happiness is Homemade.

 

CONTEST

You Might Also Like

30 Comments

  • Reply
    Valentina
    29 aprile 2013 at 20:26

    Bravissima, Manu!!! Senza dubbio più buoni di quelli della famosa marca, più buoni e genuini! <3 Complimenti!!! Spero anche io di avere un'altra occasione per poter chiacchierare un po' con te, è stato bello abbracciarti 🙂 Un bacione e complimenti, buona serata! :**

  • Reply
    m4ry
    29 aprile 2013 at 20:52

    E’ vero..preparare i biscotti è davvero veloce, inoltre vuoi mettere la soddisfazione e il pacere ?? Hanno un aspetto delizioso..che ne dici ?? me ne mandi qualcuno per la colazione di domani ??
    Ti abbraccio..sai che ogni tanto mi ritrovo sognante con un sorriso da ebete stampato sulla faccia ?? Roma mi ha stregata 😉

  • Reply
    chiara
    29 aprile 2013 at 21:08

    Ma sono stupendi e poi non ho dubbi sul fatto che siano anche più buoni rispetto agli originali..brava Manu!un bacio

  • Reply
    simmy
    29 aprile 2013 at 21:18

    come si fa a non condividere su fb dei biscotti così altro che i miei che ho aspettato da natale perchè non mi piacevano

  • Reply
    Ombretta
    29 aprile 2013 at 22:06

    L hai conquistata con i pan di stelle !!! Chi l’ha dura l’ha vince ( si dice così ?!) certo che veloci son veloci buoni non ne parliamo belli pure… Non mi resta che testarli 😉
    Un bacione
    Peccato esserci incontrate alla fine…

  • Reply
    Maddy
    29 aprile 2013 at 22:17

    evvai, chi la dura la vince!!!! mi immagino il faccino contento dell’Ely… e la tua soddisfazione, brava!

  • Reply
    vittoria
    30 aprile 2013 at 3:23

    Belli e senza’altro buoni ma Scusami tu scrivi

    70 gr di burro
    90 gr di burro
    Giusto ? Perchè NON ho capito il passaggio dei 70 gr di burro
    Grazie

    • Reply
      Ricami di Pastafrolla
      30 aprile 2013 at 4:56

      Ciao scusami i 70 gr di burro sono quelli che unisci all’immpasto in un momento successivo, dopo aver aggiunto il tuorlo d’uovo. Per praticità ho messo le due grammature separate.

  • Reply
    ilenia
    30 aprile 2013 at 7:41

    Ottimi!!!! Proverò sicuramente a frli la mia bambina ne va matta!!! Posso chiederti la farina tipo 2 è la normale 00 ?? Grazie mille e buona giornata

  • Reply
    i pasticci di caty
    30 aprile 2013 at 8:33

    Una vera meraviglia 🙂 sono bellissimi e di certo anche buonissimi 🙂 un abbraccio cara e buon 1 maggio!

  • Reply
    Giovanni, Peccato di Gola
    30 aprile 2013 at 11:01

    bye bye si 😀 sono bellissimi! complimenti Manu 🙂 ho visto le foto delle bloggalline 😀 complimenti una più bella dell’altra 🙂 :*

  • Reply
    Babe
    30 aprile 2013 at 11:45

    Ne ero sicura anche io mia cara…
    Tanti bacini a te <3

  • Reply
    irmaladoce
    30 aprile 2013 at 12:33

    Hai la mia ammirazione..una mamma giovane che non si adegua al “tutto pronto”. Anch’io cerco di preparare in casa tutto il possibile..ma per me è diverso, io sono nonna e ho tutto il tempo..mi dicono!!!
    Penso che non sia così..per le cose che ci piacciono il tempo lo troviamo..è una questione di testa!
    Complimenti, per i biscotti e per l’impegno!! Ciao

  • Reply
    EdenStyle - Ricette, Dolci e Decorazioni
    30 aprile 2013 at 14:05

    Altro che Mulino Bianco, i biscotti fatti in casa sono mille volte più buoni! Li preparerò per la mia più cara amica che adora in pan di stelle, anche se qui a Madrid non è facile trovarli se non a prezzi altissimi in negozi specializzati in prodotti italiani… per cui ogni volta che vado in Italia glieli compro. Penso che apprezzerebbe la versione casalinga. 🙂

  • Reply
    Federica
    30 aprile 2013 at 14:21

    Ottimi questi pan di stelle home made… a mio figlio piaceranno un sacco… li rifaccio al volo!
    A presto.
    Federica

  • Reply
    simona
    30 aprile 2013 at 16:40

    Ah tesoro i pan di stelle! sai che approvo al 100% vero? la naturalezza e la genuinità di un biscotto home made non ha prezzo… bye bye mulino :)) sei stata bravissima:) un abbraccio grandissimo dolcissima:*

  • Reply
    Semplicemente Cucinando
    30 aprile 2013 at 16:50

    Fusse che riesco a fare anche io un biscotto decente con questa tua ricetta?
    Senza sapere fosse tuo, non ci ho guardato in verità ;-), l’ho votato su foodlookers…
    Ehi….abbiamo le stesse tazze 😉

  • Reply
    Le Ricette di Tina
    30 aprile 2013 at 20:35

    Divertita?Ma che belli proverò a farli anch’io ho un bimbo che impazzisce pe questi biscotti grazie per la ricetta!Buon 1°Maggio ciao

  • Reply
    roberta
    30 aprile 2013 at 21:57

    Eh si cara Manu, anche io adesso quando scrivo vedo i volti di tutte voi, bello eh?!? Siamo state protagoniste di un evento davvero unico ed è fantastico che ci sentiamo tutte così legate adesso, anche più di prima, anche solo per aver visto i nostri reciproci sorrisi quel giorno…..se il mondo fosse come le Bloggalline ci pensi che idillio??? Ah, sì, sto divagando! I biscotti sono fantastici, li inserisco subito nel contest anche se mi pare che la prima vittoria, quella più importante, l’hai già riportata! 😉
    Baci bella, e grazie!!!
    P.S: ma come faccio a seguirti??? Solo da Facebook???

  • Reply
    Not Only Sugar
    30 aprile 2013 at 22:49

    Ah i pan di stella, da bambina ne facevo scorpacciate!!!

    Not Only Sugar

  • Reply
    annalisa
    1 maggio 2013 at 9:59

    BRAVISSIMA Emanuela!

  • Reply
    Ale -Dolcemente Inventando
    1 maggio 2013 at 20:45

    anch’io li ho fatti mesi fa insieme alla mia piccina e sono venuti una meraviglia…anche i tuoi sembrano deliziosi! complimenti!

  • Reply
    Silvia
    2 maggio 2013 at 11:06

    Fregataaaaaaa!! Bravissima, sono grandi soddisfazioni queste!!!

  • Reply
    Elena
    2 maggio 2013 at 12:59

    Mi piace questa guerra vinta e con tale successo proverò altrettanto con le mie….hai ragione che in qualità non c’è paragone…foto molto belle!!Baci!!

  • Reply
    Francesca
    2 maggio 2013 at 21:50

    Ahahaha, facciamoli assaggiare a Banderas… 😀
    Mi piacciono quei pois che hanno preso il posto delle stelle!

  • Reply
    Enrica
    6 maggio 2013 at 7:40

    Ciao Emanuela, i tuoi pan di pois sono veramente invitanti, li ripeterò sicuramente visto che sono tra i più mangiati dai miei figli 🙂

  • Reply
    Chiara
    12 maggio 2013 at 16:58

    Ciaoooo!! La ricetta mi intrigava e ho voluto provare… però ho avuto due problemoni: primo, l’impasto è venuto sbriciolosissimo, non era assolutamente possibile lavorarlo… l’unica modifica che ho fatto è stata quella di usare farina 00 tradizionale (avevo quella in casa e volevo farli subito) per il resto ho seguito alla lettera!! Dipende da questo? Se volessi usare farina 00 forse ne devo mettere meno, non mezzo chilo? Ovviamente non potendo stendere l’impasto per recuperarlo (io non butto mai via nulla!!) ho cercato di compattarlo con le mani facendo un salame e poi l’ho tagliato a fette sottili per formare i biscotti. Secondo problema: 10 minuti di forno non mi sono bastati, i biscotti sono venuti soffici, non croccanti… la seconda infornata l’ho fatta per il doppio del tempo… ma forse anche questo è dipeso dall’impasto diverso. Se puoi darmi qualche consiglio su dove ho sbagliato sarei felice anche perchè voglio riprovare visto che il sapore è spettacolare!! grazie ^_^

    • Reply
      Ricami di Pastafrolla
      12 maggio 2013 at 17:11

      Purtoppo questo impasto è proprio così,tanta farina e poco burro, si lavora molto male, (questo però gli da la croccantezza tipica dei pan di stelle) io però sono riuscita a stenderlo, magari a piccoli pezzetti, e taglialo con in tagliapasta. Io lo lavoro sopra una superficie di marmo o acciaio e se si attacca lo stacco con l’aiuto di un coltello a lama. Se li stendi piuttosto sottili come quelli originali, 10 minuti sono sufficenti perchè si cuociano bene e rimangano croccanti. Nel momento in cui li togli dal forno non sono ancora troppo secchi ma appena si raffreddano acquistano immediatamente croccantezza. La farina 00 non credo sia un problema, puoi usare benissimo quella se vuoi. Spero di esserti stata di aiuto, ci vuole solo un pò di pazienza a stenderli, se ti va di riprovare fammi sapere come è andata.

  • Reply
    Chiara
    12 maggio 2013 at 17:57

    grazie mille per la tua risposta ^_^ riproverò sicuramente, magari con meno farina e in effetti avendoli tagliati non mi sono venuti troppo fini, forse per quello non mi sono venuti croccanti. Ti faccio sapere 🙂

  • Reply
    Raffaella
    29 aprile 2015 at 10:24

    Hanno un aspetto molto goloso. Il fatto in casa VINCEEEEE

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Torta di mais