Antipasti/ Verdure

Torta Pasqualina rivisitata

ricette di Pasqua, torta pasqualina, uova, antipasto pasqua, antipasti monoporzione

La Torta Pasqualina è la tipica ricetta che in genere accompagna il pic-nic del Lunedì di Pasqua.

Per chi come me, non avrà il piacere di stendere una bella coperta all’aria aperta, può sempre prepararla come antipasto per il pranzo pasquale, o proprio per il lunedì di Pasquetta.

Originaria della Liguria, è stata poi trasportata in tutte le regioni italiane, dove ovviamente viene preparata con diverse varianti.

Come immaginerete anche io non potevo essere da meno, perciò l’ho preparata in versione monoporzione che tanto amo,  alle classiche biete, ho sostituito la lattuga e i piselli, e le uova utilizzate sono state quelle di quaglia.

A dimenticavo, anche la sfoglia non è quella tradizionale, perché ho ricoperto la torta pasqualina con tanti croccantissimi strati di pasta fillo.

Torta Pasqualina

Ingredienti:

1 rotolo di pasta fillo
400 g di ricotta fresca
200 g di lattuga
200 g di pisellini
12 uova di quaglia
80 g di pecorino fresco
sale marino integrale q.b.
pepe q.b.
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione:

In una padella scaldate un filo di olio e uno spicchio di aglio.
Versate i piselli e fate cuocere per 5 minuti, quindi aggiungete la lattuga tagliata a striscioline e salate.
Fate cuocere fino a che quest’ ultima non è appassita, quindi spengete la fiamma.
Nel frattempo srotolate la pasta fillo, prendete tre fogli e pennellateli con dell’olio extravergine di oliva, sovrapponeteli e tagliateli a quadretti di circa 15X15.
Foderate i pirottini in alluminio.
In una boule verste la ricotta, il pecorino tagliato a dadini, sale pepe e la verdura cotta.
Amalgamate bene gli ingredienti, quindi riempite i pirottini fino a 3/4.
In ogni pirottino aggiungete un uovo di quaglia, quindi richiudete la vostra torta con i lembi esterni della pasta fillo.
Se non doveste riuscite a chiudere completamente potete utilizzare i ritagli degli scarti di pasta.
Cuocette in forno 200° per 20 minuti.
Servite la torta Pasualina tiepida o fredda.

 

ricette di Pasqua

 

Torta salata

Se però non siete amanti della tradizionale Torta Pasqualina, di seguito vi lascio qualche altra idea per il vostro menù di Pasqua:

 

Bignè salati con mousse di asparagi e speck croccante

Bignè agli asparagi, ricami di pastafrolla,

Fagottini di pasta fillo con porri e ricotta

Fagottini_pasta fillo_ricotta_porri_antipasti_finger food

 

Crostatine con crema di piselli e mousse di barbabietole rosse 

vegetariane, antipasto verdure, piselli,

Quiche con cipollotti e feta

tartellette di pasta briseé con cipollotti e feta

Mousse salata di ricotta con noci pere e miele

MOusse 1

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    tizi
    21 marzo 2016 at 12:00

    queste mini-pasqualine sono deliziose! elegantissime da presentare e dal gusto che mi ispira moltissimo con queste verdure alternative a quelle classiche!
    complimenti cara… e buona primavera 😉

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Crepes marocchine